Covid, sanzionati dai Carabinieri in Piazza Salotto alcuni giovani in assembramento dopo la mezzanotte

Ennesimo sabato sera all’insegna dei controlli effettuati dai Carabinieri dalla Compagnia di Corigliano Calabro guidata dal Capitano Cesare Calascibetta. Con la consueta dovizia, i militari dell’Arma ausonica hanno svolto un’accurata attività di monitoraggio del territorio comunale, soprattutto nelle zone della movida (Piazza Salotto e via Nazionale in primis),

 afferente soprattutto il rispetto delle misure di prevenzione e contenimento del Covid-19 e l’ordinanza regionale appena entrata in vigore che prevede il cosiddetto “coprifuoco” dalle 24 alle 5 del mattino successivo.
A tal proposito, è da evidenziare con favore l’atteggiamento consapevole e responsabile assunto dai più, con la constatazione, da parte degli stessi militari, del rispetto delle predette misure sia da parte di numerosi cittadini, anche giovani d’età, muniti degli appositi dispositivi di protezione, nonché degli esercenti commerciali della suddetta zona della movida dello Scalo coriglianese, i quali si sono rigorosamente attenuti alle disposizioni vigenti e agli orari di chiusura impartiti.
Da segnalare unicamente le sanzioni comminate (da 400 euro ciascuna) ad alcuni giovani coriglianesi, trovati in assembramento dopo la mezzanotte nei pressi di Piazza Salotto. Oltre a questo caso, tuttavia, la serata è proceduta con serenità, grazie al senso di responsabilità di quasi tutti coloro che erano fuori casa e degli scrupolosi controlli ad opera dei Carabinieri della Compagnia di Corigliano.
Fabio Pistoia
 

Stampa Email