Si estingue anche l'ultimo tratto di strada senza buche di Corigliano!

L'unico tratto di strada senza buche di Corigliano paese e che speravamo di conservare gelosamente era quello che dai Pignatari si snoda nel tornante di San Domenico fino a giungere quasi al ponte Margherita, uso l'imperfetto perché anche questo pio desiderio, come tanti altri che avevamo rimesso in questa amministrazione è miseramente naufragato! Infatti quel piccolo tratto di riposo per le gomme e gli ammortizzatori delle nostre sfortunate auto si è estinto!

Stiamo assistendo, muti ed addolorati spettatori, ai lavori che in questi giorni una ditta sta realizzando, tagliando senza il minimo rimorso (tutto regolare finora) quel povero tappeto ancora intatto lungo tutto il tratto che ho descritto!

Ci resta una speranza, ma molto, molto remota visto i precedenti su tutto il territorio Coriglianese, dove le imprese di lavori pubblici fanno letteralmente quello che vogliono, gestendo i ripristini nei tempi e qualità come meglio loro aggrada.

Speriamo che questo "blasfemo" taglio di "vergin tappeto" e relativo scavo venga al più presto ripristinato, senza che la ditta prosegua con lo scavo ed i lavori di posa dei cavi fino a Taranto e che poi e magari ripristini una larghezza di asfalto di larghezza superiore a quella allo scavo, come si fa per regola d'arte garantendo una durata della "pezza" nel tempo e non ci lasci con una striscia di cemento che si scaverà al passare dei mezzi regalandoci un'altra infinita, lunghissima buca da aggiungere a quelle "naturali" che ormai costellano la nostra difficoltosa mobilità!

P.S. Devo dire a favore dell'impresa che per la prima volta è stato apposto un cartellino ( microscopico per la verità) sulle coordinate tecniche dei lavori, miracolo!

Speriamo che a questo un miracolo già constatato ne segua un altro!

Mario Gallina, utente stradale
 

Stampa Email