Agevolazioni Tari per i cittadini: l’Amministrazione risponde positivamente all’appello della Confconsumatori

“In data 18 novembre l'Amministrazione comunale di Corigliano Rossano ha preso atto, in parte, a quanto avevamo pubblicamente richiesto qualche giorno fa, in merito ai tributi comunali e alle scadenze prossime. Un risparmio di 778.376 euro sulla Tari e destinato ad agevolazioni ai cittadini: 

esenzioni Tosap per gli esercizi commerciali, agevolazione del 20 per cento sulla quota variabile Tari per utenze non domestiche colpite dal lockdown, esenzione imposta di soggiorno e la convergenza tariffaria Tari (esenzione) per le attività commerciali presenti nei due centri storici”.

È quanto dichiara Domenico Varcaro, responsabile provinciale Confconsumatori di Corigliano Rossano e responsabile zonale Caf Fenalca.
“Il Comune ha, inoltre, adottato un nuovo Regolamento Generale sulle entrate per migliorare e facilitare il rapporto tra cittadini e Amministrazione. L'Amministrazione Comunale, per affiancare i cittadini in questo difficile momento, ha rimodulato i termini di pagamento Tari 2020. Si può pagare in unica soluzione entro il 28 febbraio o in quattro rate: 31 gennaio, 28 febbraio, 31 marzo e 30 aprile. La Confconsumatori Corigliano Rossano – conclude Varcaro - ritiene quindi, di valutare positivamente l'operato del Comune in tal senso. Sostanzialmente, a nostro avviso, rappresenta questa una soluzione più che soddisfacente presa dall'attuale maggioranza in seno al Consiglio comunale".
Fabio Pistoia 

Stampa Email